Benvenuti nella Federazione Europea del Cavallo da Tiro

In Europa Occidentale poche persone considerano ancora il cavallo da tiro come un animale da lavoro. Dopo la Seconda Guerra Mondiale, esso e' gradualmente scomparso dalla percezione comune, e questo stato di fatto vive oggi una fase di cambiamento soltanto grazie ad una combinazione delle crescenti preoccupazioni per i temi dell'ecologia ambientale e per il pericolo di perdere per sempre numerose rare varieta' di animali domestici.
Nel lungo termine, coloro i quali, individualmente oppure organizzati in associazioni, si sono volonterosamente dedicati all'utilizzo dei cavalli da tiro fin dagli anni '90, oggi godono di maggiore visibilita' ed ascolto.
Animation-Kalender-2005c.gif (449099 Byte)
Animation-Kalender-2005d.gif (425050 Byte) Il cavallo da tiro viene ora seriamente rivalutato come una fonte di energia, gia' utilizzata in precedenza per migliaia di anni, che sopratutto si presenta allo stesso tempo rinnovabile all'infinito e completamente rispettosa dell'ambiente.
Con l'imporsi all'attenzione dell'Europa dell'interesse per i temi energetici ed ambientali, il momento e' fortemente propizio a riunire sotto l'ombrello di un organismo unitario tutti gli sforzi in atto per incoraggiare ancora una volta l'utilizzo moderno, organizzato, funzionale ed efficace della trazione animale.
Questo e' il pensiero che sostiene la creazione di FECTU.